Plutone fu fotografato per la prima volta il 19 marzo 1915, un puntino in mezzo a tantissime stelle...

Plutone, fotografato per la prima volta, non venne riconosciuto.

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

1915 – Plutone è fotografato per la prima volta, ma non ancora riconosciuto come un nuovo pianeta.

Plutone viene fotografato per la prima volta il 19 marzo 1915 presso l’Osservatorio Lowell di Falgstaff in Arizona da un astronomo sconosciuto, sebbene l’oggetto rimase non riconosciuto perché era visivamente più debole del previsto.

Al momento della morte di Percival Lowell, astronomo fondatore dell’osservatorio, il 12 novembre 1916, Plutone non era ancora stato trovato. Lowell non era il solo a caccia del nono pianeta in quanto aveva previsto l’esistenza di un pianeta X.

Anche Henry Pickering aveva invano cercato l’ultimo pianeta nel sistema solare. I suoi calcoli per l’orbita presunta dell’oggetto tuttavia si sono spostati costantemente. Anche se a un certo punto la sua predizione si avvicinò alla reale posizione di Plutone, un’altra revisione lo portò a guardare altrove, così Plutone continuò a sfuggirgli.

Entrambi, Lowell e Pickering avevano quindi teorizzato l’esistenza di un pianeta esterno che pareva condizionasse il movimento di Urano e Nettuno, i quali parevano perturbati dalla forza gravitazionale di un altro oggetto. Difatti Plutone non fu in realtà subito identificato fino a quando nel 1930 l’astronomo Clyde Tombaugh notò un puntino sulle fotografie prese dal cielo ogni notte.

Tombaugh stava cercando un pianeta per spiegare l’orbita irregolare di Nettuno e alla fine identificò Plutone su una delle sue lastre fotografiche, ognuna delle quali conteneva una moltitudine di stelle.

Inizialmente classificato come pianeta, Plutone prende il nome dal dio romano degli inferi (su suggerimento dell’undicenne Venetia Burney, che ebbe tale suggestione dopo che il nonno, amico di un astrologo dell’Osservatorio Lowell, le lesse la notizia apparsa sul The Times della scoperta del nuovo pianeta), ed è ora classificato come pianeta nano.

Maggiori informazioni su Pluto sul sito web della NASA.

Per approfondimenti: www.parmadaily.it

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “Plutone, fotografato per la prima volta, non venne riconosciuto.Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *