La legge 180, nota legge Basaglia, abolì i manicomi

Nel 1978 la legge 180, nota legge Basaglia, entra in vigore in Italia e abolisce i manicomi

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

Nel 1978 la legge 180, nota legge Basaglia, entra in vigore in Italia e abolisce i manicomi.

Sono già trascorsi 41 anni dall’entrata in vigore della cosiddetta Legge Basaglia (legge 180 “Accertamenti e trattamenti sanitari volontari e obbligatori“), pietra miliare nella civiltà, partita dall’Italia e diffusasi poi nel mondo.

La legge 180, emanata nel 1978 e nota come “Legge di Basaglia”, focalizza l’attenzione sul diritto all’assistenza sanitaria di un cittadino come garantito dalla Costituzione superando l’oppressione in caso di impegno verso un’istituzione psichiatrica in cui peraltro i diritti civili erano effettivamente revocati a causa di una malattia mentale.

La legge afferma che la pericolosità non è più il criterio di base per l’impegno, l’impegno è invece limitato alle emergenze terapeutiche, l’ammissione obbligatoria deve essere a un’unità ospedaliera generale e gli ospedali psichiatrici sono ufficialmente aboliti.

La legge rappresentava un cambiamento di paradigma nel campo della salute mentale poiché riconosceva il paziente come dotato di diritti e bisogni che non erano in conflitto tra loro; il cui benessere personale e quello della società in generale erano, ancora una volta, non reciprocamente esclusivi.

La persona definita dalla legge 180, sebbene malata di mente, era un cittadino “a tutti gli effetti”.

Rispetto alla prassi della repressione, dell’ostracismo e della segregazione rappresentata dai manicomi, questa nuova legge ha segnato una vera e propria rivoluzione sociale e culturale, per non parlare di un diverso approccio al trattamento della malattia mentale.

In Italia viene promulgata la legge 180 il 13 maggio 1978, e vede quindi l’inizio di un graduale smantellamento dei suoi manicomi. Considerata come una delle innovazioni più importanti della psichiatria negli ultimi 50 anni o disprezzata come fortemente ideologica e non sufficientemente dettagliata in termini di servizi e disposizioni per alternative agli ospedali psichiatrici, la legge 180 è sopravvissuta a diversi tentativi di emendarla e rimane il principio dei Servizi di salute mentale italiani.

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “Nel 1978 la legge 180, nota legge Basaglia, entra in vigore in Italia e abolisce i manicomiAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *