1984, il lancio dell’Apple Macintosh 128K

Nel 1984 il primo PC con interfaccia grafica e mouse di serie: l’Apple Macintosh 128K

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

Nel 1984 viene presentato il primo pc con interfaccia grafica e mouse di serie: l’Apple Macintosh 128K

Il 22 gennaio del 1984 ci fu un importante esordio in campo informatico: con uno spot televisivo (diretto da Ridley Scott e ispirato al noto romanzo  di George Orwell) trasmesso durante la pausa pubblicitaria del XVIII Superbowl, viene presentato il primo computer Apple Macintosh, il 128K (serie Classica).

ll piccolo Mac era equipaggiato con un processore Motorola 68000 a 7,83MHz, 128KB di RAM, un monitor monocromatico da 9 pollici, un floppy disk da 400 KB e un design davvero accattivante. Contenuto in un case di colore beige di larghezza pari a 23 centimetri e dotato di una struttura familiare tipica di un computer con tastiera e mouse e, in quanto un all-in-one (tutto-in uno) con lo schermo e il computer racchiuso in una singola unità, diverso da qualsiasi computer prodotto prima del 1984. Con un gusto decisamente retrò, il 128K era caratterizzato da un monitor CRT da 9 pollici schermo in bianco e nero e leggermente curvo con una risoluzione dello schermo di appena 512×342-pixel. La tastiera volutamente senza tasti freccia per costringere l’utente ad usare il mouse, mentre quest’ultimo, il modello M0100, tuttora il dispositivo più popolare, era in grado di spostare il cursore sullo schermo ed aveva con solo pulsante da impugnare per fare click. Basato su un microprocessore Motorola 68000, era equipaggiato con 128 KB di memoria DRAM ed usava un bus dati da 16 bit. Unica pecca era l’assenza di hard disk che veniva compensata dal floppy che bisognava inserire quando si accedeva al computer.

Contrariamente a quanto si creda, l’idea del Macintosh non fu di Steve Jobs, ma di un ingegnere che collaborava con Apple (per scrivere il manuale per il Basic per l’Apple II) dal 1976 e che si chiamava Jeff Raskin.

Inizialmente commercializzato al costo di 2.495 dollari, ne furono venduti 70.000 esemplari in poco più di tre mesi.

Per approfondimenti: spider-mac.com

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “Nel 1984 il primo PC con interfaccia grafica e mouse di serie: l’Apple Macintosh 128KAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *