OGGI nasceva CONFUCIO, il grande maestro la cui dottrina e il cui pensiero dominano il panorama culturale cinese da più di duemila anni

OGGI nasceva CONFUCIO, il grande maestro la cui dottrina e il cui pensiero dominano il panorama culturale cinese da più di duemila anni

 
La vera conoscenza è sapere i limiti della nostra ignoranza Confucio

OGGI nasceva CONFUCIO, il grande maestro la cui dottrina e il cui pensiero dominano il panorama culturale cinese da più di duemila anni

Confucio è stato un insegnante e filosofo di enorme statura, sia letteralmente sia, e soprattutto, umanamente. I suoi ideali si sono intrecciati intrinsecamente con l’identità nazionale della Cina e la civiltà dell’Asia orientale. Confucio era infatti un filosofo, politico e insegnante cinese il cui messaggio di conoscenza, benevolenza, lealtà e virtù è stata la principale filosofia guida della Cina per migliaia di anni. L’individuo noto in Occidente come Confucio (Confucio deriva dalla latinizzazione operata dai missionari gesuiti del XVII° sec.: Confucius, da Kong fuzi, ossia il Maestro Kong) nacque Kongqiu nel 551 a.C. vicino a Qufu, nella Cina orientale. La sua famiglia potrebbe essere stata un tempo aristocratica, ma a quanto pare attraversarono tempi difficili, in quanto da giovane dovette accettare lavori umili. Confucio presto mostrò zelo per gli accademici. “A 15 anni mi sono impegnato a studiare”, disse in seguito ai suoi discepoli. Studiò musica, matematica, classici, storia e altro ancora. Fu particolarmente estasiato dai primi anni della dinastia Zhou (1046–256 aC), un periodo pacifico che percepiva come un’età dell’oro da emulare.

Il Confucio politico

Confucio credeva che l’educazione e la riflessione portassero alla virtù e che, coloro che aspiravano a comandare gli altri, dovevano coltivare la disciplina e l’autorità morale in se stessi. Si sforzava di scalare i ranghi del governo, ma tendeva a offendere gli altri con la sua forte personalità, usando la sua posizione di prepotente pulpito per predicare il buon governo. Alla fine, venne nominato ministro della criminalità nello stato di Lu, ma cadde da tale posizione a causa dei suoi aggressivi sforzi di riforma. Tentò per anni di rientrare nel servizio pubblico per migliorarlo dall’interno, ma invece ottenne un successo molto maggiore come insegnante. Confucio ruppe con la tradizione nella sua convinzione che tutti gli esseri umani potessero trarre beneficio dall’istruzione. Sposò l’apprendimento permanente “per il bene di sé”, cioè conoscenza di sé e miglioramento di sé. Attirò una vasta cerchia di seguaci, che lo conoscevano come Kongfuzi (Master Kong). Quegli alunni riportarono le sue parole in “The Analects”, una raccolta di concetti etici.

Confucio e la società

Come affermato in questo testo, Confucio credeva che l’armonia sociale sarebbe derivata naturalmente dal corretto ordinamento degli individui in relazione l’uno con l’altro, con l’unità familiare come elemento fondamentale della società. Sottolineò quanto la coltivazione di qualità personali come la benevolenza, la reciprocità e la pietà filiale fossero essenziali per la formazione di individui ben istruiti e coscienziosi che avrebbero giovato alla società attraverso il servizio pubblico. Confucio fu largamente ignorato ai suoi tempi. Quando morì nel 479 a.C., lasciò forse 3.000 studenti, che si dedicarono a preservare e diffondere i precetti del loro maestro. Gli insegnamenti di Confucio furono adottati con entusiasmo come ideologia dello stato cinese dalla dinastia Han nel II sec. a.C. Nella sua visione, il testo “The Analects” avrebbe continuato a guidare governi e individui per millenni, informando e influenzando la storia e la civiltà cinese nel suo divenire.

In cover: Statua di Confucio al Tempio Confuciano di Shanghai, Cina. L’immagine è stata adattata, l’originale si trova qui: it.depositphotos.com

0 comments on “OGGI nasceva CONFUCIO, il grande maestro la cui dottrina e il cui pensiero dominano il panorama culturale cinese da più di duemila anniAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.