The handmaid’s tale - serie tv tratto dal romanzo distopico di Margaret Atwood

Distopico racconto oltre la rivendicazione femminista nella serie tv: The handmaid’s tale

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

Distopico racconto, oltre la rivendicazione femminista anche nella serie tv: The handmaid’s tale

Adattamento del romanzo classico di Margaret Atwood, la serie tv “The Handmaid’s Tale” è la storia della vita nella distopia di Gilead, una società totalitaria in quelli che prima erano gli Stati Uniti.
Affrontando i disastri ambientali e il tasso di natalità, Gilead è governata da un fondamentalismo distorto nel suo “ritorno ai valori tradizionali” militarizzato. Come una delle poche donne ancora fertili, June è un’ancella nella famiglia del comandante Fred, una delle caste di donne costrette alla schiavitù sessuale come ultimo disperato tentativo di ripopolare il mondo. In questa terrificante società, Offred deve navigare tra i comandanti, le loro crudeli mogli, le Martha domestiche e le sue ancelle – dove chiunque potrebbe essere una spia per Gilead – il tutto con un unico obiettivo: sopravvivere e trovare la figlia che le è stata tolta.

Info: www.timvision.it ; immagine originale: www.blahzinga.com

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “Distopico racconto oltre la rivendicazione femminista nella serie tv: The handmaid’s taleAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *