Esattamente al 13 novembre del 1991 risale la scrittura della più vecchia pagina conosciuta del World Wide Web (rete di grandezza mondiale)

La scrittura della più vecchia pagina conosciuta del World Wide Web.

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

Esattamente al 1991 risale la scrittura della più vecchia pagina conosciuta del World Wide Web (rete di grandezza mondiale).

La pagina cui facciamo riferimento viene realizzata sul primissimo server Web, nxoc01.cern.ch e formalmente messa on line il 13 novembre del 1991. Già il CERN (Centro Europeo di Ricerca Nucleare) nell’agosto di quell’anno annuncia così la nascita del World Wide Web. Di paternità di Tim Berners-Lee (allora ricercatore del Cern), il World Wide Web inizia quindi a diffondersi all’inizio degli anni’90 sulla spinta del protocollo HTTP.

Pare che Tim Berners Lee inventi il web tra necessità e disperazione in quanto presso il centro in cui lavora, il CERN, sommerso da protocolli, formati e turn over di dipendenti, rintracciare un documento era diventato un’impresa quasi impossibile.

Il World Wide Web nasce in primis per la distribuzione di dati scientifici basata su ipertesti e attualmente è noto come WWW, W3 o semplicemente Web (sinonimi del World Wide Web). Il World Wide Web è infatti una vasta rete di server HTTP in grado di comunicare tra di loro grazie ad Internet.
D’altra parte il Web è solo uno dei servizi che è possibile trovare su Internet che invece esiste da più di quarant’anni.

Ancora tuttora il temine usato dagli utenti del Web per indicare che si consultano documenti sulla rete è navigare (in inglese surfing). Il Word Wide Web non è altro che un gigantesco tentacolare “mare”- ipertesto di ipertesti, da qui HTML (Hyper-Text Transfer Protocol). La parola “hypertext” (termine apparso per la prima volta in una pubblicazione nel 1965), come tante altre (Hypermedia, Digitalia, Softcopy, Micropayment, Cybercrud, etc) è di paternità di Theodor Holm Nelson il cui progetto iniziale, rispetto a quello più “rozzo e approssimativo” poi sviluppatosi per merito di Berners-Lee, aveva invece dimensioni “grandiose”.

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “La scrittura della più vecchia pagina conosciuta del World Wide Web.Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *