ANSA, la comunicazione giornaliera di centinaia di fatti è possibile grazia alla sua struttura di società cooperativa

Il primo notiziario dell’agenzia Ansa, uscì a Roma nel 1945

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

Nel 1945 esce il primo notiziario dell’agenzia Ansa, stampato e distribuito nella sola città di Roma

Nata sulle ceneri dell’agenzia Stefani (fondata a Torino nel 1853), l’Agenzia Nazionale Stampa Associata (ANSA), rappresenta l’idea di un’agenzia di stampa concepita come una cooperativa di giornali, non controllata dal governo e né tanto meno da gruppi privati. Difatti i redattori vengono scelti fra giornalisti professionisti non compromessi con la stampa fascista, cosa che aveva invece caratterizzato la precedente Stefani.

Il 15 gennaio la neonata ANSA esce col suo primo numero, stampato e distribuito solo nella città di Roma. All’epoca la distribuzione del notiziario avveniva in due modi: tramite un fattorino nella città di Roma e, attraverso il radiotelegrafo, veniva trasmesso agli uffici dell’agenzie dei giornali delle città più importanti. A quel punto i radiotelegrafisti, o meglio chiamati “marconisti”, riprendevano il testo ricevuto in alfabeto “morse”, traducendolo istantaneamente sulla macchina per scrivere. Venivano impiegate tante copie con la carta carbone su carta velina quanti erano i giornali a cui doveva essere distribuito il notiziario, alcune delle quali erano recapitate a mano (nel capoluogo e per ferrovia), altre grazie al sistema “fuori sacco” (la busta con la notizia o il servizio veniva consegnata dal corrispondente o dall’inviato alla vettura postale del treno alla stazione di partenza e ritirata da un incaricato alla stazione d’arrivo, senza passare attraverso le normali procedure), ai giornali stampati nelle altre città della regione.

L’Agenzia Nazionale Stampa Associata (ANSA) è la prima agenzia di informazione multimediale italiana e la quinta al mondo dopo la britannica Reuters (nata nel 1851), l’americana Associated Press, la francese France Press e la spagnola EFE.

L’Ansa ha lo scopo di raccogliere e trasmettere notizie sui principali avvenimenti italiani e mondiali a tal fine segue ogni giorno dai 500 ai 600 fatti.  Per la sua struttura di società cooperativa risponde alle richieste di decine di quotidiani soci e conta più di 20 sedi in Italia decine di uffici sparsi in vari paesi del mondo. Si tratta quindi di una cooperativa che riesce a gestire e a trasmettere quotidianamente ai mezzi di informazione italiani, alle istituzioni nazionali, locali ed internazionali, alle associazioni di categoria, ai partiti politici ed ai sindacati migliaia di notizie e foto. Inoltre, l’ANSA trasmette notiziari nazionali, locali e specifici per settore, come anche notiziari in lingua inglese, tedesca, spagnola, portoghese e araba.

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “Il primo notiziario dell’agenzia Ansa, uscì a Roma nel 1945Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *