La rabbia, una delle emozioni presentate nella sigla di lie to me

Interpretare le emozioni in Lie to Me

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

‘Lie to Me’ è una nota serie televisiva statunitense che vede protagonista il Dr. Cal Lightman (l’attore Tim Roth), un esperto di rilevamento inganno attraverso l’interpretazione delle espressioni del volto e la codifica delle emozioni. Il dr. Lightman è liberamente ispirato a Paul Ekman, psicologo divenuto, con le sue ricerche, un pioniere nel riconoscere le emozioni e le espressioni facciali.

La ricerca di Ekman sulle espressioni del viso ha dimostrato che le espressioni facciali e le emozioni non sono determinate dalla cultura di un posto o dalle tradizioni ma sono universali ed uguali per tutto il mondo, ciò indica che quindi sono di origine biologica. Nel 1972, seguendo una tribù isolata dal mondo in Papua Nuova Guinea, notò le espressioni di “base” universali:

Rabbia
Disgusto
Tristezza
Gioia
Paura
Sorpresa

Ekman ampliò la sua lista di emozioni base nel 1992 aggiungendo:

Divertimento
Disprezzo
Contentezza
Imbarazzo
Eccitazione
Colpa
Orgoglio dei propri successi
Sollievo
Soddisfazione
Piacere sensoriale
Vergogna

Paul Ekman è oggi considerato uno dei 100 psicologi più importanti del ventesimo secolo.

Andrea Paci

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “Interpretare le emozioni in Lie to MeAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *