Quest’oggi ricorre l’anniversario della morte di colui che inventò uno strumento che porta il suo nome: il pendolo di Foucault

Anniversario di morte di Foucault, inventore del famoso pendolo

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

Quest’oggi ricorre l’anniversario della morte di colui che inventò uno strumento che porta il suo nome: il pendolo di Foucault

Sulla riva sinistra della Senna, in alto sopra il Quartiere Latino e la città di Parigi si trova il Pantheon, il tempio della nazione francese. Tra le sue mura ci sono le immagini del grande popolo di Francia mentre nella sua cripta sotterranea le tombe di molti personaggi famosi giacciono in pace e onore. L’edificio è progettato come una croce greca con quattro lati uguali ricoperti da una grande cupola colonnata. Sotto questa cupola, nel passaggio centrale dell’edificio, pende un pendolo da venticinque chilogrammi su un cavo di sessantasette metri. Questo è il pendolo di Foucault dove viene misurata la rotazione della Terra sul suo asse. Foucault capì che un pendolo non oscilla solo avanti e indietro a una velocità costante, ma lo fa attraverso un piccolo arco. Usando questo ha concluso che mentre la Terra gira sul suo asse, il piano di oscillazione di un pendolo ruota a causa della resistenza di inerzia del pesante peso al cambiamento della sua direzione assoluta, fino a quando non è tornato al suo orientamento originale. Foucault ha anche scoperto che questa rotazione del pendolo non è uniforme. Piuttosto la sua rotazione dipende dalla sua latitudine. Ad esempio, a Londra ruota in trenta ore.

Il pendolo di Foucault

Il pendolo di Foucault, dal nome del fisico francese Leon Foucault, fu concepito come un esperimento per dimostrare la rotazione della Terra; la sua azione è il risultato dell’effetto di Coriolis. È un pendolo alto libero di oscillare su qualsiasi piano verticale e idealmente dovrebbe includere una sorta di motore in modo che possa funzionare continuamente piuttosto che avere il suo movimento smorzato dalla resistenza dell’aria. Al Polo Nord o al Polo Sud, il piano di oscillazione di un pendolo continua a puntare nella stessa direzione rispetto alle stelle fisse, mentre la Terra ruota al di sotto di essa, prendendo un giorno siderale per completare una rotazione. Quando questo tipo di pendolo è sospeso sull’equatore, allora il piano di oscillazione del pendolo di Foucault è in ogni momento co-rotante con la rotazione della Terra. Ciò che accade ad altre latitudini è un intermedio tra questi due effetti.

In cover: il pendolo di Foucault.
Fonte dell’immagine originale: depositphotos

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on “Anniversario di morte di Foucault, inventore del famoso pendoloAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *