Il valore culturale nel marketing

La valuta emergente più importante del marketing

 

In un momento in cui le persone si preoccupano meno dei marchi, questi si sono spostati oltre la pubblicità tradizionale per entrare in contatto con i consumatori a un livello più profondo, abbracciando un aspetto di una cultura più ampia che riflette le preoccupazioni e i desideri del loro pubblico.

Il valore culturale.

Diventa sempre più difficile per i marchi differenziarsi in un mercato sempre più affollato. Allo stesso tempo le persone hanno iniziato a definirsi non per quello che comprano, ma per quello che pensano e come vivono. Il valore culturale attinge direttamente a questa duplice tendenza.

Il rivenditore di cosmetici Lush è un esempio emblematico, in quanto crea valore culturale abbracciando la produzione etica e il packaging e rendendo la lotta contro la sperimentazione animale l’aspetto più facilmente identificabile del suo marchio. Sostenendo le preoccupazioni del suo pubblico, ha più che raddoppiato le sue vendite in cinque anni.

Di fronte a una concorrenza sempre più agguerrita,
i marchi devono apparire significativi, pertinenti e autentici.
In altre parole, più umani.

Il marchio di per sé non è più sufficiente, non importa quanto sia buono il creativo. È necessario un collegamento più profondo, riflettendo gli interessi del pubblico e facendo la differenza nella loro vita e nel mondo che li circonda. Creare un legame più profondo di quanto sia possibile con la pubblicità tradizionale, non significa vendere al vostro pubblico ma connettersi con questo, creando valore culturale.

Andrea Paci

Fonte added-value.com

0 comments on “La valuta emergente più importante del marketingAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.