In questo giorno del 1898 Joshua SLOCUM terminò il suo Giro per il Mondo che compì da solo su un Peschereccio

In questo giorno del 1898 Joshua SLOCUM terminò il suo Giro per il Mondo che compì da solo su un Peschereccio

 

In questo giorno del 1898 Joshua SLOCUM terminò il suo Giro per il Mondo che compì da solo su un peschereccio

L’avventuriero canadese-americano Joshua Slocum arriva a Newport, Rhode Island, completando la prima circumnavigazione del globo in solitaria. Joshua Slocum sbarcò a Newport, Rhode Island, alla fine del 27 giugno 1898 dopo aver navigato da solo intorno al mondo. Ciò che rese il viaggio ancora più straordinario fu il fatto che Slocum lo realizzò navigando su un vecchio peschereccio di 37 piedi (11,2 m) che aveva ricostruito e chiamato “Spray”. Dimostrandosi anche un bravo scrittore, oltre che uno straordinario marinaio, Slocum raccontò tutta la sua avventura fin dal giorno della partenza in un libro intitolato “Sailing Alone Around The World”. Più di tre anni dopo, il 27 giugno 1898, Slocum terminò il suo viaggio a Newport, Rhode Island. La sua rotta lo aveva portato in Nuova Scozia, Azzorre, Gibilterra, Sud America, Samoa, Australia, Sud Africa e Indie occidentali. Aveva navigato 46.000 miglia (74.000 km) in tre anni, due mesi e due giorni. Sorprendentemente, il suo ritorno non fu quasi salutato, ma solo perché la guerra ispano-americana infuriava in quel momento occupando quasi l’attenzione di tutti. In effetti, il porto era stato minato contro la possibilità di un attacco navale spagnolo, aumentando le difficoltà di Slocum nell’attracco. Descrivendo la tappa finale del suo incredibile viaggio, scrisse: “Era un lavoro ravvicinato ma era abbastanza sicuro fintanto che lo Spray abbracciava le rocce, e non le mine”.

Nato nel 1844 in Nuova Scozia, Slocum prese il mare per la prima volta all’età di 16 anni a bordo di una nave mercantile diretta in Irlanda. Il mare “scorreva” nelle sue vene e così trascorse il resto della sua vita viaggiando nei porti di tutto il mondo. Poi, durante un lungo soggiorno negli Stati Uniti, divenne cittadino americano naturalizzato. Nel 1909, Slocum aveva detto agli amici che la sua prossima avventura sarebbe stata quella di esplorare i fiumi Orinoco, Rio Negro e delle Amazzoni. Nonostante ciò, il 14 novembre di quell’anno, salpò sullo Spray per le Indie occidentali in uno dei suoi soliti viaggi invernali. Però non fu mai più visto né sentito. Nel luglio 1910, la moglie rilasciò una dichiarazione in cui affermava di ritenere che suo marito, non avendo mai imparato a nuotare, si fosse perso in mare. Nel 1924 Joshua Slocum fu legalmente dichiarato morto.

L’immagine in cover è stata modificata, l’originale utilizzata si trova qui: www.onthisday.com 

0 comments on “In questo giorno del 1898 Joshua SLOCUM terminò il suo Giro per il Mondo che compì da solo su un PeschereccioAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.