iPod

Così il 23 ottobre del 2001 Apple lanciava la prima versione dell’iPod

 

Mille canzoni in tasca…
Un salto quantico per la musica digitale…
Nel nostro piccolo andremo a rendere il mondo
un posto migliore!

Così il 23 ottobre del 2001 Apple lanciava la prima versione dell’iPod

In un freddo e piovoso giorno presso l’Apple Town Hall di Cupertino durante l’Apple Music Event”, l’allora quarantaseienne Steve Jobs, come suo solito in jeans e felpa nera, presenta al mondo l’antenato dell’iPhone, l’iPod, un nuovo riproduttore musicale digitale della Apple destinato a rivoluzionare il modo di ascoltare la musica. L’iPod, il nuovo dispositivo, molto leggero e con design bianco o nero, è stato originariamente lanciato con un hard drive da 5GB, prodotto da Toshiba, al costo di $399. La batteria aveva una durata di 10 ore e poteva contenere all’interno mille brani musicali in formato MP3 (Moving Picture Expert Group-1/2 Audio Layer 3 o MPEG Audio Layer 3). Lo schermo LCD era in bianco e nero (il font era l’immortale Chicago, come nel primo Macintosh), la “ghiera meccanica di forma circolare” grazie alla quale gli utenti potevano scorrere all’interno della libreria musicale ascoltabili attraverso due auricolari. La rotellina meccanica centrale scorrevole con un tasto OK consentiva la gestione delle canzoni, scaricabili a pagamento attraverso l’applicazione iTunes Store e la connessione tra Mac e iTunes era garantita da una porta FireWire. Pertanto il lettore musicale della Apple aveva un limite: in quanto compatibile e sincronizzabile solo con i Mac, era un “prodotto di nicchia”.

0 comments on “Così il 23 ottobre del 2001 Apple lanciava la prima versione dell’iPodAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.