Emilio Salgari - scrivere per viaggiare

Emilio Salgari, papà di Sandokan e del Corsaro Nero

 

Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli.

Emilio Salgari

Nel 1862 nasceva lo scrittore veneto Emilio Salgari, noto per i suoi romanzi d’avventura (ad esempio, “La tigre della Malesia” e “Il corsaro nero”), ma anche considerato uno dei pionieri della narrativa fantascientifica italiana. Prolifico scrittore di cicli di racconti di successo ambientati in luoghi che per sua sfortuna (ragioni economiche) non potette mai visitare ma solo, in modo straordinario e avvincente, descrivere e narrare.

Personalità fragile e sensibile gravata da disgrazie familiari (il suicidio del padre, il ricovero in manicomio della moglie) che si sono succedute anche dopo la sua morte (il suo suicidio e quello di due dei suoi quattro figli). Autore tormentato e sfortunato ma dalla eccezionale fantasia sconfinata. Salgari, quando era ancora in vita, fu insignito, il titolo di ‘Cavaliere della Corona d’Italia’, anche se di tale beneficio e di quello della sua produzione letteraria Salgari non conobbe mai ricchezza.

Per approfondimenti: www.treccani.it

0 comments on “Emilio Salgari, papà di Sandokan e del Corsaro NeroAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.