enzo kermol

Enzo Kermol ed il metodo FACS

 

Enzo Kermol, psicologo, ha due dottorati di ricerca, il primo in Medicina materno infantile e il secondo in Geopolitica. E’ rettore dell’Università Popolare di Gorizia, direttore del centro di ricerca FACS (CRF) e presidente dell’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto – Emotusologi (A.A.E.), riconosciuta dalla regione F.V.G., dal COLAP e in attesa di riconoscimento dal Ministero delle attività produttive.

Fra le aree di studio di Kermol troviamo Psicologia generale, Psicologia di gruppo, Psicologia della Formazione, Psicologia della comunicazione. La sua esperienze è ampliamente evidenziata dalle numerose pubblicazioni, una ventina di volumi per Franco Angeli, Marsilio, Bulzoni, CLEUP Padova, ecc. fra cui La simulazione, Le strategie della comunicazione, Comunicazione e potere, Dall’e-commerce all’e-government, Cinema moda pubblicità. A questi si devono aggiungere oltre 400 articoli, fra quotidiani, periodici e riviste scientifiche ed i numerosi convegni internazionali.

Kermol è direttore del Centro di Ricerca FACS (CRF) che funge da laboratorio di psicologia della comunicazione per gli emotusologi. Fondato nel 1999 all’interno del “Master in Analisi e gestione della comunicazione” dell’Università di Trieste, contattò Ekman, invitando poi in Italia, per seminari e convegni, i suoi collaboratori, Rosenberg, Messinger, Frank e Oster oltre ad altri studiosi internazionali.

 

Il metodo FACS, Facial Action Coding Sistem, nasce alla fine degli anni ‘70 grazie al lavoro di Paul Ekman, Wallace V. Friesen e Joseph C. Hager sulla base del sistema impostato dal medico anatomista svedese C.H. Hjortsjö.

Il sistema di decodifica FACS analizza le espressioni facciali scomponendole nelle più piccole unità d’azione fondamentali (action unitAU) e, attribuendo a ciascuna unità un significato, permette la lettura delle emozioni e degli stati d’animo di una persona.

Il metodo trova numerose applicazioni in ogni campo che preveda relazioni interpersonali ed è utile per sapere se chi si ha di fronte prova una forte emozione, mente o dice la verità. Possiamo quindi parlare di Kermol come del massimo esponente in Italia, nell’ambito del facial coding.

 

Un bagaglio di competenze e conoscenze, quello di Enzo kermol, messo a disposizione nel prossimo Corso, organizzato a Firenze.

 

Nei prossimi articoli, maggiori dettagli sul corso organizzato da MetaSummits, Ramo formazione del Progetto Neureka di Migliorati A&C ed un’intervista al professor Enzo Kermol.

 

Andrea Paci

Fonti Facsitaly

0 comments on “Enzo Kermol ed il metodo FACSAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.