Benjamin Franklin in un ritratto antico affiancato dalla citazione: "Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza." Benjamin Franklin

Ricordiamo l’Inventore, lo Scienziato, il Politico, lo Scrittore nonché Uno dei Padri Fondatore degli Stati Uniti d’America, Benjamin FRANKLIN

 
Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali
per comprarsi briciole di temporanea sicurezza
non merita né la libertà né la sicurezza.
Benjamin Franklin

Ricordiamo l’Inventore, lo Scienziato, il Politico, lo Scrittore nonché Uno dei Padri Fondatore degli Stati Uniti d’America, Benjamin FRANKLIN

Benjamin Franklin è stato uno scienziato, inventore, politico, filantropo e uomo d’affari americano. Si è fatto strada dalle origini della classe operaia alla ribalta come scrittore ed editore di giornali prima di diventare una voce per gli interessi americani in Europa e ambasciatore in Francia. Fece parte del Comitato dei Cinque che redasse la Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti e divenne il primo Postmaster General degli Stati Uniti nel 1776. È infatti meglio conosciuto come uno dei padri fondatori USA e l’unico che ha firmato tutti e tre i documenti che hanno liberato l’America dalla Gran Bretagna: La Dichiarazione di Indipendenza. La Costituzione americana e il Trattato di Parigi. Un abolizionista verso la fine della sua vita, tant’è che liberò i suoi due schiavi. Come scienziato e inventore, Franklin condusse famosi esperimenti sull’elettricità, inventò il parafulmine, le lenti bifocali e la stufa Franklin.

Benjamin Franklin nasce il 17 Gennaio 1706 nella città di Boston in una famiglia di classe media, quindicesimo di diciassette figli. Con solo 2 anni di istruzione formale salì al più alto livello della società. Dimostra il talento di essere a suo agio con qualsiasi compagnia, dai commercianti agli studiosi, ai mercanti e all’élite europea. Cerca di migliorarsi coltivando virtù personali e intraprendendo progetti pubblici a beneficio della società. Uno dei suoi primi progetti pubblici è quello di organizzare un blocco di sorveglianza e raccogliere fondi per pavimentare e pulire le strade di Filadelfia. I suoi progetti diventano gradualmente più ambiziosi e includono la creazione di pensioni, l’assistenza alle vedove, la creazione di una milizia di volontari e la costruzione dell’Università della Pennsylvania per educare i bambini della classe media. Franklin è anche uno dei fondatori del Pennsylvania Hospital, costruito per coloro che non possono permettersi le cure, costruisce istituzioni per disabili mentali, una biblioteca, vigili del fuoco e assicurazioni. Questo avviene molto prima che i governi inizino a fornire servizi ai propri cittadini.

Benjamin Franklin è però anche uno scienziato. Facendo volare un aquilone, dimostra che il fulmine è elettricità e inventa un’asta per evitare che colpisca gli edifici. Inventa gli occhiali bifocali, traccia le mappe della Corrente del Golfo, inventa una stufa a legna pulita e propone teorie sulla contagiosità del comune raffreddore. Il suo approccio è più pratico che teorico. La sua formazione come artigiano lo rende più abile come inventore.

Come giornalista, la più importante influenza giornalistica di Benjamin è suo fratello James, considerato il primo combattente per la libertà giornalistica in America. Pubblica anche sulla Pennsylvania Gazette e il Poor Richard’s Almanack. Benjamin è un imprenditore ambizioso, disciplinato e operoso, che lavora sodo fino a tarda notte. Coltiva il suo aspetto e la sua reputazione. Si dimostra contro la schiavitù come istituzione anche se, per parte della sua vita, mantiene dei pregiudizi contro gli afroamericani.

Da politico è il primo a proporre l’unione delle colonie per la difesa comune. È accusato di essere un monarchico, anche se, quando opportuno, si batte per la libertà diventando uno dei padri fondatori. Il genio di Benjamin Franklin è incentrato sull’uso della sua rete di relazioni commerciali e sociali che sfrutta a beneficio della sua varietà di interessi, dalla scienza e la politica all’economia e al giornalismo.

Durante i suoi ultimi anni la salute di Franklin si deteriora gradualmente. Soffre di gotta e ha un grosso calcolo renale che lo costringe a letto. Benjamin Franklin muore all’età di 84 anni, il 17 aprile 1790 di pleurite.

A differenza degli altri padri fondatori, Franklin inizia come artigiano, con solo due anni di istruzione formale e fu l’artefice della propria fortuna. Era un self-made man che rappresentava la mobilità sociale americana attraverso la frugalità e l’operosità. Secondo lo storico Perry Miller, Benjamin Franklin è diventato la figura più “massicciamente simbolica” della storia americana.

In cover:  Benjamin Franklin. L’immagine è stata adattata, l’originale si trova qui: commons.wikimedia.org

0 comments on “Ricordiamo l’Inventore, lo Scienziato, il Politico, lo Scrittore nonché Uno dei Padri Fondatore degli Stati Uniti d’America, Benjamin FRANKLINAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.