anniversario della pubblicazione di "L'origine delle specie"

“L’origine delle specie”

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
 

Il 24 novembre 1859 veniva pubblicata per la prima volta “L’origine delle specie” di Charles Darwin, una tra le opere cardini in tutta la storia scientifica.

Non è la più forte delle specie che sopravvive,
né la più intelligente,
ma quella più reattiva ai cambiamenti.

Charles Darwin

“Sull’origine delle specie per mezzo della selezione naturale o la preservazione delle razze favorite nella lotta per la vita”, del naturalista inglese Charles Darwin, è una tra le opere cardini nella storia scientifica, e indubbiamente una delle più eminenti in biologia.

Pubblicata per la prima volta il 24 novembre 1859, in essa Darwin spiega la sua teoria, secondo cui “gruppi” di organismi di una stessa specie si evolvono gradualmente nel tempo attraverso il processo di selezione naturale, un meccanismo che venne illustrato per la prima volta a un pubblico generico proprio grazie a questo libro. L’opera contiene dettagliate prove scientifiche che l’autore ebbe il tempo di accumulare sia durante il viaggio del HMS Beagle nel 1830 che al suo ritorno, preparando diligentemente la sua teoria e, contemporaneamente, rifiutando quella più in voga fino a quel tempo: il creazionismo, che ritiene le specie, essendo create da Dio, perfette e immutabili.

Il libro risultò accessibile anche ai non specialisti, attraendo un grande interesse su vasta scala.

Fonte: Wikipedia

Condividi
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

0 comments on ““L’origine delle specie”Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *